lunedì 31 dicembre 2012

giovedì 20 dicembre 2012

domenica 16 dicembre 2012

Casunziei con Speck e Patate

Ho già proposto questa ricetta qualche tempo fa, nella versione con patate e cipolle, la ricetta la trovate qui, ora per il pranzo di Natale, sto preparando i Casunzie del comelico, nella versione con speck e patate.
Oltre ad essere molto saporiti sono anche molto pratici perché si possono preparare in anticipo e congelare.
Vi assicuro che non si sente la differenza, l’unica accortezza che bisogna avere è di non tirare troppo la pasta, perché se la pasta è troppo sottile, quando si congela rischia di creparsi  e di  rompersi in cottura.

Comunque sarà colpa della crisi, di questo pessimismo che è palpabile nell’aria,  della ipotetica fine del mondo ma io quest’anno ho proprio voglia di buttarmi tutto alle spalle e di tuffarmi nell’atmosfera Natalizia, di passare del tempo con i miei cari, e di riscoprire le cose semplici e le antiche tradizioni.
Come quella di mangiare tutti assieme la focaccia, solo il giorno di Natale e non da ottobre come ormai usano propinarci i supermercati o quella di regalare piccoli pensieri e non costosissimi oggetti.
 Io sono ottimista e chissà che quest’anno Babbo Natale, non ci porti il regalo più bello, quello di  riscoprire le cose che per noi contano davvero.

Tovaglietta e piattino Greengate
  
  
INGREDIENTI (per 4 persone):

Per la Pasta:
200g di farina  Molino Rosignoli
1 uovo
Acqua

Per il ripieno:
2 patate piccole
100g di speck affumicato
Noce moscata  Tec-Al
Sale
Olio extravergine di Oliva Dante

Per il condimento:
Olio extravergine di oliva Dante
Ricotta affumicata

PREPARAZIONE:

La prima cosa da fare è preparare la pasta.
Su di una spianatoia, mettete la farina fontana, rompete in centro l’uovo, e amalgamate bene gli ingredienti, con i pugni, aggiungendo un po’ d’acqua,  fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Mettetelo nella carta trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.
Nel frattempo preparate il ripieno. Lessate le patate finché non saranno morbide.
Tritate lo speck, fatelo soffriggere con un po’ d’acqua e di olio extravergine di oliva, aggiungete le patate schiacciate, il sale a piacere, e la noce moscata..
Cuocete per alcuni minuti poi spegnete e lasciate raffreddare.

Ampia 150 - Marcato

Stirare la pasta in una sfoglia sottile un paio di millimetri, tagliate con il bicchiere tanti cerchi e su ognuno mettere un po’ del ripieno.


Bagnate i bordi e chiudete i cerchi a mezzaluna, facendo attenzione a chiudere molto bene i bordi in modo che il ripieno non fuoriesca in cottura.
Cuocete i casunziei in abbondante acqua salata finché non vengono a galla e conditeli con olio extravergine di oliva e una abbondante spolverata di ricotta affumicata.

martedì 11 dicembre 2012

Per Natale ... Cioccolatini!!

In genere per le feste di Natale, preparo sempre molti biscotti, perché mi piace tantissimo, avere la casa che profuma di buono, di arancia, di cannella, di vaniglia.
Questo Natale però si cambia, è vero che se una cosa piace, si potrebbe continuare a farla all’infinito, però è anche bello scoprire cose nuove e quest’anno mi sono messa a preparare i cioccolatini, un mondo per me sconosciuto.
Innanzitutto, devo premettere che non sono dotata di super attrezzatura, con tanto di termometro digitale e riempitore automatico degli stampi.
La mia unica attrezzatura è un pentolino per sciogliere il cioccolato a bagnomaria, uno stampo in silicone per cioccolatini, e tanta tanta fantasia.
Vi posto quelli che ci sono piaciuti di più, le dosi non corrispondono ad uno stampo, perché avevo più stampi a disposizione, quelli della foto sono stati realizzati con lo stampo in silicone della Sillicomart – Mr. Ginger.
  
Cioccolatini al cocco

Ingredienti:  
100 g cioccolato bianco
50 g di farina di cocco

Preparazione :
Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria o nel microonde, quando sarà liquido, aggiungete la farina di cocco mescolando bene, in modo che venga completamente incorporata.
Riempite gli stampi in silicone, facendo bene attenzione che tutti gli spazi siano riempiti bene, è facile per colpa del cocco, che si formino delle bolle d’aria.
Mettete in freezer a raffreddare per circa un ora prima di togliere i cioccolatini dalla stampo con una leggera pressione

Cioccolatini fondenti con cuore al cocco

Ingredienti:  
50 g cioccolato bianco
50 g di farina di cocco
100 g di cioccolato fondente 

Preparazione :
Sciogliete in due pentolini distinti il cioccolato bianco e il cioccolato fondente, quando saranno completamente sciolti aggiunte la farina di cocco al cioccolato bianco. mescolando bene, in modo che venga completamente incorporata.
Con un pennello da cucina, spennellate con il cioccolato fondente gli stampi per i cioccolatini, mettete in freezer per 10 minuti a raffreddare, Quando il cioccolato si sarà solidificato, riempiteli fino a poco più di metà con il cioccolato bianco al cocco e rimettete lo stampo in freezer per altri 10 minuti .
Ultimo passaggio, quando anche il cioccolato bianco si sarà solidificato, finite di riempire gli stampi coni il cioccolato fondente, lasciate raffreddare in freezer per un’oretta e poi togliete i cioccolatini dallo stampo con una leggera pressione.

Cioccolatini fondenti al caffè

Ingredienti:  
100 g di cioccolato fondente
1 cucchiaino di caffe macinato

Preparazione:  
Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde, quando sarà liquido, aggiungete il caffè e mescolate bene.
Riempite gli stampi in silicone facendo uscire le eventuali bolle d’aria che possono formarsi. Mettete in freezer a raffreddare per circa un ora prima di togliere i cioccolatini dalla stampo con una leggera pressione.

Ecco qua i miei cioccolatini pronti e confezionati :

  

martedì 4 dicembre 2012

TORTA ALLO YOGURT DI SOIA E LAMPONI



In frigorifero avevo due vasetti di yogurt che scadevano tra qualche giorno, per cui li ho utilizzati entrambi per preparare questa torta.
Vi assicuro che è buonissima, molto soffice e non si sente proprio il gusto dello yogurt di soia ma se preferite potete utilizzare anche uno yogurt bianco “normale”.
Per creare questa torta ho preso spunto da qui anche se poi ho modificato un po’ la ricetta.
E’ davvero un’ottima torta per la colazione, e penso proprio di provare a rifarla magari utilizzando le mele.



Ingredienti per una pirofila di 21 x 28 cm circa:

230 g di farina 00
70 g di fecola di patate
140 g di zucchero di canna
1 bustina di lievito vanigliato
1 bustina di vanillina
Un pizzico di sale
250 g di yogurt bianco di soia
80 g olio di semi di girasole
50 g di latte a basso contenuto di lattosio
1 uovo bio
150 g di frutti di bosco surgelati

Preparazione:

Per prima cosa accendete il forno visto che la preparazione della torta è abbastanza veloce.
Il mio l’ho impostato a 180° non ventilato.
Mescolate insieme, setacciandoli, tutti gli ingredienti secchi, aggiungete lentamente tutti gli ingredienti liquidi, mescolando bene in modo che non si formino dei grumi.
Aggiungete i frutti di bosco ancora congelati e mescolate.
Versate l’impasto, nella tortiera che avete già oliato e infarinato, e infornate per circa 40 minuti, nella parte centrale del forno.
Controllate con lo stecchino perché i tempi di cottura cambiano da forno a forno.